Autore: mammamenia

Estate 2019: come trascorrerla tra mare, montagna e coccole

Estate 2019. Si, è arrivata! Probabilmente è stata una di quelle che si è fatta più attendere e desiderare negli ultimi anni.

Benvenuta estate 2019

Per molti le ferie non sono ancora arrivate, per altri stanno già per terminare, ma una cosa è certa, d’estate si ha un po’ più di tempo libero, tra ponti, weekend fuoriporta, ferie, vacanze, fine degli studi ecc.

Sempre più persone ci dicono che stanno dedicando più tempo a prendersi cura di se stessi, a prendersi delle pause proprio personali, a concedersi qualcosa per loro, una coccola ad esempio!

Stiamo e si sta, capendo sempre di più quanto è importante, staccare la spina, anche solo per 10 minuti al giorno, spegnere tutto e pensare solo a se stessi.

I nostri cofanetti di coccole sono pensati per essere goduti tutto l’anno è vero, ma mai come d’estate offrono esperienze uniche ed originali grazie a quelli Experience da vivere all’aria aperta, sia al mare che in montagna!

Le nostre proposte per la vostra estate

Le nostre proposte per farvi vivere esperienze uniche in questa estate 2019 sono:

  • Parasailing: per sorvolare il mare cristallino della Calabria ed in particolare di Tropea, sentendo proprio il brivido di essere sospesi per aria in totale sicurezza.

estate 2019 parasailing

  • Snorkeling: la meraviglia dell’osservare l’ambiente sottomarino che ci circonda nella costa calabrese accompagnati da un istruttore qualificato.

  • Escursioni in Aspromonte: camminare a contatto con la nostra terra, per scoprire le meraviglie della natura che abbiamo proprio a due passi e nemmeno le conosciamo, accompagnati dai professionisti del Gea che vantano un’esperienza trentennale.

  • Picnic di Coccole: per concedervi nel vostro posto preferito, qualsiasi esso sia, una rilassante pausa pranzo con un’ insalata (oppure una porzione di macedonia di frutta fresca) dentro un pratico vasetto in vetro con posata ed una bevanda bio a scelta contenute nella “ picnic bag ” con la tovaglietta delle coccole.

  • Resort Experience: per immergervi in una rilassante atmosfera nel cuore della Calabria, circondati da buon cibo, trattamenti spa, piscina e tanto altro.

 

Tutti i nostri cofanetti sono disponibili su https://www.cofanettidicoccole.it/

 

Buona estate di coccole, ci vediamo a Settembre!

 

Estate 2018: come trascorrerla tra coccole e divertimento

Estate 2018, finalmente ci siamo! Dopo un inverno che sembrava non volerci lasciare più, possiamo invece ora goderci la nostra bella stagione anche se con un po’ di ritardo.

L’estate è la stagione del tempo libero per eccellenza: le ferie, i weekend, il ferragosto. Ognuno di noi riuscirà a ritagliarsi un attimo più o meno lungo per concedersi… una coccola.

estate 2018

Ricaricare le batterie è un atto doveroso verso noi stessi, ci aiuterà ad affrontare al meglio le stagioni che verranno e ci permetterà di essere più vicini a noi stessi, ai nostri bisogni ed ai nostri desideri.
La filosofia del vivere bene sposa perfettamente il contenuto dei nostri cofanetti di coccole che, soprattutto nei mesi estivi, diventano molto ricchi di esperienze che ci permettono un forte contatto con la natura e con i suoi elementi principali.

La nostra estate 2018 si concentrerà davvero tanto su:

Aria: è l’elemento che rappresenta la leggerezza, il movimento, la libertà. Questo è quello che proponiamo con le nostre esperienze di Parasailing.

Volare sul mare cristallino della Calabria! Scoprire Tropea e la sua meravigliosa costa da una nuova prospettiva. Volare in alto ma in tutta sicurezza.
estate 2018
Acqua: questo elemento rappresenta la purezza, la fluidità, la mutevolezza. Scenari che si susseguono nei nostri cofanetti Snorkeling e Kayak. La bellezza dell’acqua e di tutti i misteri inesplorati, le baie più belle della costa calabrese accompagnati da un istruttore qualificato. Esperienze uniche che renderanno la nostra vacanza indimenticabile.
estate 2018
Terra: stabilità, forza, concretezza, maestosità. Tutto ciò che rappresenta il meraviglioso mondo dell’escursionismo. Misurare se stessi, la propria resistenza, il proprio coraggio. Una vera avventura in cui siamo noi i veri protagonisti.
estate 2018
Le Escursioni in Aspromonte rappresentano tutto questo, guidati dai professionisti del Gea che vantano un’esperienza trentennale, potremo vivere un’esperienza unica e inimitabile.
Proprio come quella che ha voluto testare la nostra Ceo e Founder Menia Cutrupi percorrendo tutte le tappe di Aspromonte da Sogno in un unico cammino “Il Sentiero del Brigante” che è stato inserito nell’Atlante dei cammini d’Italia del Mibact, 140 chilometri di paesaggi incantevoli  hanno reso questa esperienza di trekking indimenticabile, potrete scoprirne di più su www.sentierodelbrigante.it.
Quale elemento vi rappresenta di più? Raccontatelo lasciandoci un commento qui o sui nostri social e …
Buona estate di coccole

Primavera di Coccole: eccovi le novità

La primavera è arrivata e con essa la voglia di pensare un po’ di più a noi stesse e meno a compiacere gli altri. Anche in casa coccole la primavera ha portato una ventata di allegria e spensieratezza! Come?

E’ finalmente uscito il primo libro che si appende! Un’ autobiografia intitolata “E’ vietato calpestare i Sogni“, scritta interamente dalla nostra CEO Menia Cutrupi, che presto sarà nelle migliori librerie, ma è già su Amazon ed è acqusitabile anche su https://www.vietatocalpestareisogni.it/.

home

L’accessorio firmato “Cofanetti di Coccole ” che più ci chiedete, sono i nostri Raccontasogni, così abbiamo deciso di rinnovare anche quelli con due scritte motivazionali per incoraggiare chi ancora crede nei propri sogni a non mollare e a fregarsene di quelli che noi chiamiamo gli “ammazzasogni”. Ne abiamo fatto una versione strong ed una versione power.

raccontasogni_menef8_n raccontasogni2_credici_r

Anche per le nostre amate viaggiatrici e donne sempre in giro, abbiamo creato una nuova morbidissima e super originale DREAM BAG in 100% cotone e made in Italy, con la scritta “Porto in giro i miei sogni”.

Abbiamo inoltre aggiunto nuovi cofanetti con servizi relativi all’ Interior Design che sono tutti da scoprire su https://www.cofanettidicoccole.it!

Quali sono le novità che questa primavera vi ha portato?

Noi per il momento stiamo ancora metabolizzando queste!

Buona Primavera di Coccole.

 

Festa del papà 2018: consigli per coccolare il nostro Supereroe preferito

La festa del papà si avvicina, vogliamo fare gli auguri a tutti i papà ricordando che ognuno di loro è un supereroe che possiede dei super poteri che lo rendono unico ai nostri occhi.

C’è il papà che dietro l’apparenza un po’ burbera nasconde un cuore tenero, il papà simpatico e giocherellone, il papà tuttofare che non si riposa mai, e così via. Ogni papà ha il suo carattere, ma una cosa è certa: nessun papà potrebbe resistere alle supercoccole 🙂

Il tuo papà che supereroe è?

SOGNATORE:

Ama immaginare il futuro, realizzare i suoi grandi progetti ed ogni giorno è quello buono per farsi venire una nuova idea. Il raccontasogni è il regalo giusto per lui. Lo trovi qui https://goo.gl/EPaawq

COCCOLOSO:

È scientificamente provato che solo un massaggio rilassante potrà salvare il tuo papà dall’ossessione del lavoro e un massaggio alla schiena che lo rimetterà in sesto. https://goo.gl/GT7ARw

Ama curare la sua barba lunga oppure ama radersi, in ogni caso la barbacoccola è il regalo giusto per lui. Se il tuo papà tiene molto al suo aspetto, non solo potrà farsi radere o fare un trattamento per la sua barba lunga, ma anche godere di un massaggio al viso straordinariamente rilassante La trovi qui https://goo.gl/DkNXU5

BIRROSO:

Con il cofanetto Superpapà, il tuo papà potrà gustare una birra con etichetta a tema, brindare nel maxi boccale in vetro, ricevere una scatola delle coccole personalizzata e perfino un attestato di “Super Papà” A SOLI 12 €. Ordinalo entro il 13 Marzo per avere la consegna garantita in tutta Italia. https://goo.gl/qLzTpo

BUONGUSTAIO:

Ha una passione per il buon cibo, ama trascorrere le serate davanti ad un gustosissimo menù? Tra i nostri cofanetti troverai sicuramente il suo menù preferito: Hamburger https://goo.gl/c8t7Lp, Pizza https://goo.gl/cNQGmw, Carne  https://goo.gl/KiGDDa , Pesce https://goo.gl/Z8P41R, Gourmet https://goo.gl/rtZfBU.

PANTOFOLAIO:

Se il tuo papà è uno di quelli che ama stare in plaid e pantofole, apprezzerà senz’altro il cofanetto  colazione di coccole a domicilio. La mattina del 19 marzo potrà svegliarsi con una meravigliosa colazione direttamente a casa. Disponibile a Napoli https://goo.gl/5smW4p , Messina https://goo.gl/paheUm e Reggio Calabria https://goo.gl/4vp6tL. accompagnata da un bouquet e una scatola delle coccole personalizzata.

AVVENTUROSO:

Ama la natura e gli sport all’aria aperta? Un escursione in Aspromonte sarebbe il regalo perfetto per lui. https://goo.gl/v39fRP

Qualsiasi regalo sceglierai per lui ricordati di accompagnarlo con un grande abbraccio. Perché l’amore incondizionato rimane sempre il regalo migliore.

Cuochi d’Italia: Orgoglio di una Calabria “Felice”

Cuochi d’Italia: con lo Chef de “La Tavernetta” una Calabria “Felice”

Il successo è una somma di piccole cose che arricchiscono la nostra vita, è un’insieme di sacrifici, dedizione, pazienza, impegno e costante ricerca nel migliorarsi ed eccellere. Lo sa benissimo lo Chef Felice Cuzzola che da quattordici anni si prende cura dei clienti del Ristorante “La Tavernetta” contribuendo con la sua professionalità, a trasformare un piccolo ristorante in una bellissima realtà imprenditoriale che rappresenta l’eccellenza della ristorazione Reggina in modo particolare per quel legame che esiste tra sapori tradizionali e le nuove esperienze di gusto.

Quadro_cuochi_d_Italia
Valorizzazione della cucina tradizionale, passione e amore per il proprio lavoro, sono questi gli ingredienti vincenti che hanno portato lo Chef Reggino a rappresentare la Calabria durante la trasmissione “Cuochi d’Italia” andata in onda martedì 13 Febbraio 2018 su TV8 e condotta dallo Chef Alessandro Borghese.
Durante la puntata, in cui si sfidavano Calabria e Valle D’Aosta, lo Chef ha “osato” con abbinamenti ricercati e particolari che, uniti alla sua grandissima esperienza, gli hanno permesso di vincere la sfida e quando il conduttore ha chiesto a Felice da dove nascesse la sua passione per la buona cucina, lui ha risposto così:
Ho incominciato a cucinare da quando avevo tredici anni, mi piaceva vedere mia madre Franca e mio Padre Mimmo cucinare assieme. Mio padre è stato il mio più grande maestro trasmettendomi la sua passione per la buona cucina e l’impegno che serve a fare le cose nel modo giusto“.
tv_2_cuochi_d_Italia
La Tavernetta è come una grande famiglia in cui tutti si impegnano per dare ai clienti il meglio, riuscendo sempre a superare le aspettative anche della clientela più esigente.

E’ questa la Calabria che ci riempie d’orgoglio e che siamo felici di promuovere attraverso i nostri cofanetti di coccole, infatti da quasi tre anni potrete coccolare la persona a voi più cara con una sua cena speciale a lume di candela in un’atmosfera speciale ed accompagnata da un bellissimo bouquet di fiori. Lo Chef e lo staff della Tavernetta sapranno come farvi trascorrere una cena di coccole indimenticabile tra Delizie di TerraDelizie di Mare.

Complimenti ad Antonio, Letizia e Felice per aver realizzato il loro Sogno in una Calabria che ha tanta eccellenza da offrire e complimenti a tutto lo staff  de “La Tavernetta” che contribuiscono a rendere questo ristorante un posto da veri numeri uno.

San Valentino – Idee e consigli su come rendere felice chi ami

Desiderare la felicità dell’altra persona è una delle più grandi manifestazioni d’amore al mondo.

Non si ama qualcuno per interesse, ma si ama qualcuno perché ci interessa vederlo felice.

Quando ci innamoriamo davvero non lo facciamo perché abbiamo trovato una persona perfetta ma perché quella persona rende perfetta la nostra vita, con tutte le sue imperfezioni che la rendono unica e insostituibile ai nostri occhi.

“Qual è la cosa che ami di me? Di te amo tutto, amo le imperfezioni, le incertezze, il modo strano in cui guardi il mondo e, soprattutto, amo il tuo coraggio di essere felice”

Queste poche righe riassumono il semplice significato della parola amore: perché quando si ama davvero, si cerca incondizionatamente di rendere migliore la vita dell’altra persona.

Esistono molti modi per rendere felice la persona che amiamo ma, sicuramente, dedicarle il nostro tempo è il modo migliore. Condividere le nostre passioni, ma allo stesso tempo saper rispettare gli spazi. Trovare il tempo per le piccole cose: come il caffè insieme, una serata al cinema o una cenetta a lume di candela, ma anche avere la voglia di progettare e condividere insieme sogni ed idee: che sia un viaggio, una casa o un nuovo progetto.

Ascoltare i bisogni ma allo stesso tempo saper comunicare le nostre sensazioni.

Arrabbiarsi, confrontarsi e ritornare a sorridere insieme.

Trovare insieme la soluzione, senza chiudersi a riccio sul problema.

Perché in fondo se amiamo davvero qualcuno desideriamo solo che sia felice.

Per far felice chi amiamo, non servono grandi gesti, bastano piccolezze fatte col cuore.

Noi di Cofanetti abbiamo pensato a cosa potevamo creare per rendere speciale un piccolo grande gesto, vi lasciamo quindi qualche idea di coccole:

 


Volantino-San-Valentino-social

 

Perchè come ci ricorda Oscar Wilde:

“Felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha”

Quando tutto crolla: Racconti da Amatrice

Ci sono storie che dobbiamo raccontare per farne vivere il loro ricordo: storie di donne e uomini, storie di bimbi e dei loro sogni,  storie di luoghi e di tradizioni, storie di case e di cultura.

Sono le storie di Amatrice di tutto ciò che un tempo era e di ciò che non esiste più.

Le ho immaginate quelle storie, quei volti, quelle case, quei rumori, quella vita, mentre tra le lacrime, con mio figlio accanto, guardavo le macerie ai bordi della zona rossa.  In quegli attimi in cui il dolore mi trafiggeva solo pensando a tutta l’esistenza che ha smesso di esistere sotto le macerie. E tra  le lacrime che non riuscivo a fermare ho capito il senso profondo di quel viaggio. Un viaggio in camper, assieme ai miei bambini e al loro papà, partito da Reggio Calabria, la mia città. Un viaggio lungo e dispendioso, tanto complesso quanto giusto.

Racconti di Amatrice

Sono partita dalla mia Calabria, una terra che spesso ci manda via, con un camper pieno di Sogni destinati a chi una terra non l’ha più. Ma forse è proprio questo che mi ha spinto a voler fare, che mi ha spinto a ricordare che, quando perdi tutto, hai solo i sogni per ricominciare. Per tutte le volte che mi è mancata la terra sotto i piedi e venivo schiacciata dal peso dell’indifferenza. Perché è lei il macigno peggiore che frantuma anche quel che resta delle tue macerie.

Ma c’è una storia nuova che vi voglio raccontare, quella che l’amore, la solidarietà e la forza di tantissime persone ci aiuteranno a scrivere. Vi voglio raccontare di quella grande “Area Food” in cui ho riascoltato la vita, in quel posto in cui i bambini si riunivano per aspettare la Befana. Vi voglio raccontare della banda che suonava per chi è rimasto ad Amatrice e da quel che resta sta imparando a ricostruirsi. Voglio parlarvi di Emma, di Mara, di Alessia, della loro gratitudine nei miei confronti anche se ho fatto così poco.

Racconti di Amatrice

Voglio parlarvi di Giorgia, del suo volto che ha cambiato espressione quando le ho consegnato la prima scatola dei Sogni, voglio parlarvi del bacio che mi ha voluto regalare che, assieme al suo sorriso, è stata la ricompensa più grande che potessi ricevere. Voglio parlarvi di tutti i bambini di Amatrice, della loro scuola colorata che la Protezione Civile del Trentino ha costruito in poche settimane, che al ritorno dalle vacanze di Natale hanno trovato sui loro banchi una Scatola dei Sogni partita da molto lontano per ricordare loro un messaggio speciale:

“Ricordati di sognare e non arrenderti perché un mondo senza sogni è un mondo secco”.

 Un cofanetto per Amatrice è rappresentato dalla Scatola dei Sogni che può essere donata per ricordare ad ogni bambino di sognare crescendo. L’intero ricavato sarà destinato alla costruzione della biblioteca comunale di Amatrice affinchè ogni bambino possa ripartire dalla cultura a costruire il futuro che sogna. 

Forum all’Amatriciana: un cofanetto di coccole in Parlamento

Cosa spinge una persona a fare qualcosa per gli altri?

Conosco già la risposta e la conoscono sicuramente Sergio, Angelo, Mara e tutte le splendide persone che ho avuto l’onore di incontrare in occasione del “III Forum di Formazione all’ Amatriciana”. Un evento unico nel suo genere che Confassociazioni ha fortemente voluto realizzare a Roma presso la Camera dei Deputati, il 13 Dicembre 2017, con l’obiettivo di contribuire alla rinascita di Amatrice.

Un evento in cui associazioni, aziende, startupper, politici, formatori, motivatori si incontrano per contaminare progetti, sogni e soluzioni concrete per far ripartire un territorio che, a causa del sisma, ha perso donne, uomini e bambini meravigliosi e ha visto scomparire in pochi istanti  abitazioni, chiese, aziende, edifici storici. Un evento in cui delle persone concrete si uniscono per contribuire alla ricostruzione di un territorio che merita fortemente di avere un futuro.

Io sono solo una piccola imprenditrice calabrese che cerca, tra mille difficoltà, di dare vita ad un sogno di coccole, ma Sergio Gaglianese, ideatore del Forum che ha deciso di darmi l’opportunità di essere tra i relatori, conosce e sostiene il mio sogno da molto tempo.

Cosa posso fare?

Posso parlare di tutte quelle volte che mi sono sentita mancare la terra sotto i piedi: di quando a 24 anni mi è stata diagnosticata la sclerosi multipla; di quando facevo l’ingegnere e la ‘ndrangheta è venuta a chiederci il pizzo; di quando, dopo aver perso il lavoro, ho avuto la forza di restare in Calabria, per dare a questa terra un altro “futuro”; della mia separazione; della mia presunzione ad indossare i tacchi per dimenticare il periodo delle stampelle oppure  di quando ho messo su un’azienda convinta di ricevere un investimento che poi non è mai arrivato. Come quella di ogni essere umano su questa terra, anche io ho subito tantissimi “terremoti” ma …

sapere di poter fare qualcosa di concreto per chi ha davvero perso tutto, è stato per me motivo di profondo orgoglio e di forte responsabilità. Per questo ho deciso di … AGIRE

Perché le parole diventano inconsistenti quando non sono supportate dai fatti. Per questo motivo ho dato vita all’iniziativa “Cofanetti di coccole per il sociale: Un cofanetto per Amatrice ed ho deciso di mettere in vendita la Scatola dei Sogni che ho ideato assieme a mio figlio Giuseppe e di destinarne il ricavato alla ricostruzione della biblioteca comunale di Amatrice, affinchè ogni bambino possa ripartire dalla cultura e costruire il futuro che sogna.

Ho deciso di non limitare questa iniziativa al periodo natalizio, ma di estenderla a tutto l’anno che verrà. Perché spesso si pensa a chi ha bisogno solo nel periodo in cui i mass media ce lo ricordano, in realtà le persone che hanno subito un trauma così grande hanno bisogno di un aiuto concreto e costante, hanno bisogno di ricostruirsi una casa, di ritornare ad avere un lavoro che restituisca loro la dignità che gli è stata violentemente strappata. Hanno bisogno di non sentirsi soli nello sforzo enorme che, ognuno di loro compie, per ritornare a una quotidianità, che ognuno di noi possiede e sottovaluta.

Me lo hanno ricordato le parole della giornalista Emma Moriconi che, grazie a Radio Amatrice, ha dato voce agli amatriciani, al loro dolore, alle loro paure, alle loro emozioni ed ai loro sogni di futuro. Me lo hanno ricordato le parole del Sindaco Sergio Pirozzi, che è un uomo di pace perché ha visto con i propri occhi la distruzione. Me lo hanno ricordato le immagini di ciò che era Amatrice prima del sisma e di ciò che è adesso. Ma queste macerie, questo dolore, questo coraggio, questa forza … ecco, tutte queste cose messe insieme, mi hanno fatto capire una cosa davvero importante che vorrei condividere con ognuno di voi.

“Spesso sottovalutiamo l’importanza di esistere, soprattutto quando i problemi riguardano delle realtà profondamente diverse dalle nostre, geograficamente o socialmente lontane da noi, dalla nostra tranquillità quotidiana. In realtà tutto questo dovrebbe farci capire, in modo ancora più incisivo, quanto sia giusto e doveroso contribuire ad aiutare gli altri. Perché ogni uomo che si oppone all’indifferenza è capace di fare la differenza”.

Quindi ringrazio tutte le persone che ho avuto il piacere di incontrare ed ascoltare il 13 Dicembre a Roma, li ringrazio uno per uno, per avermi dato in dono la loro esperienza, la loro testimonianza ed i loro sogni. Ringrazio il team delle coccole che ha lavorato in un tempo così ristretto alla creazione ed alla promozione della Scatola dei Sogni, il loro entusiasmo ed il loro impegno mi ha ricordato che essere generosi quando non si riceve alcuna gratificazione economica in cambio ci rende realmente delle persone migliori.

WhatsApp Image 2017-12-17 at 18.27.25

Ed infine rispondo alla domanda che mi sono posta all’inizio: Perché ci impegnamo a fare qualcosa per gli altri?

Perché è profondamente giusto credere nel futuro e, come il “ Terzo Forum di Formazione all’Amatriciana” mi ha insegnato: UNITI SI VINCE !!

Menia Cutrupi

Ceo e Founder

www.cofanettidicoccole.it

 

 

Racconti di coccole | Storie di chi ha donato o ricevuto i nostri Cofanetti

Chi sceglie di donare un cofanetto di coccole è consapevole di fare un regalo speciale. Speciale perchè creato da un team che mette amore e passione in tutto ciò che fà. Speciale perchè ricevere una “scatola” con impresso sopra il proprio nome e un messaggio da parte di chi lo dona è davvero una bellissima sorpresa. Speciale perchè chi decide di regalare una coccola lo fa per dare un preciso messaggipo alla persona coccolata: voglio vederti felice.
Si, perchè in fondo la coccola è un piccolo grande concentrato di felicità che scegliamo di donare a qualcuno o che merita un momento da dedicare a se stesso. Quando scegliamo di coccolare qualcuno decidiamo di prendercene cura attraverso un’attenzione speciale capace di farlo sentire unico.
Ma com’è davvero ricevere una coccola?

Abbiamo deciso di raccontarvelo attraverso le immagini e le parole dei nostri “coccolati”.

Aurelio ha deciso di stupire la sua Stella con una doppia coccola: Un bellissimo bouquet di fiori del suo colore preferito unito ad una coccola HOME EDITION kit love, contenente tutto il necessario per allestire una cenetta romantica e passionale.

I genitori della piccola Sofia hanno gradito tantissimo il regalo che Salvatore ha fatto per il primo compleanno della loro bimba. Un ritratto fotografico in una bellissima sala pose allestita per l’occasione e un fotografo professionista per rendere unico questo momento, tanti scatti digitali ed un bellissimo ritratto in stampa “fine art”, un ricordo splendido che la piccola Sofia conserverà per tanto tempo.

Eleonora è una persona speciale che si prende amorevolmente cura di tutta la sua bellissima famiglia e mette tantissima passione e impegno nel lavoro che ama. Tra i mille impegni quotidiani è difficile ritagliarsi un pò di tempo per se stessa, proprio per questo la sorella ha deciso di stupirla con un cofanetto favola, donandole due ore di totale benessere e relax tutto per lei. Un modo bellissimo per augurarle “Buon compleanno”.

Chiara lavora in Calabria e la sua mamma ed il suo papà, che vivono a Napoli e sono già stati nostri clienti, hanno deciso di stupirla regalandole una bellissima colazione di coccole a domicilio.

Sulla scatola c’era scritto: Anche se siamo lontani volevamo essere i primi ad augurarti “Buon Compleanno”. TVB mamma e papà. Chiara è stata felicissima di questo dolce ed indimenticabile risveglio in cui alla dolcezza di croissant e cappuccino si univa il profumo di un bellissimo mazzo di fiori.

Ed infine vogliamo raccontarvi di una cosa che ha stupito persino noi del team delle coccole.

Alessia voleva rendere indimenticabile il suo decimo anniversario di fidanzamento, per questo ha deciso di regalare a Bruno un servizio fotografico con un “set ” romanticissimo. Bruno invece voleva rendere speciale quel giorno per la sua dolcissima Alessia ed ha deciso di regalarle una colazione di coccole ed un cofanetto Magia contenete trucco e parrucco. Tutto ciò senza che l’uno sapesse del regalo dell’altro, ma noi del team delle coccole siamo riusciti a “combinare” il tutto, contribuendo al successo di questa bellissima ricorrenza.

Abbiamo scelto di parlarvi di queste storie perchè le persone coccolate erano talmente felici da pubblicare sulla nostra pagina fb le foto di quei momenti. Clienti felici, crediamo questo sia il modo migliore per rendere un sogno di coccole una realtà imprenditoriale di successo.

 Come ogni anno, ci saranno momenti belli e momenti da dimenticare, ma una cosa è certa: riempirlo di coccole potrà solo renderlo migliore.

Cofanetti di Coccole di Natale | Scopri la nostra Christmas Box

Ciao a tutti, come procede la corsa ai regali da mettere sotto l’albero? Avete già letto la nostra Lista regali di Natale 2017?

Per farvi scoprire i “Cofanetti di Coccole di Natale”, dopo la nostra “special list”, non stavamo più nella pelle nel presentarvi la nostra ultima arrivata in casa Cofanetti di Coccole:

eccovi la nostra Christmas Box con la mitica Dreamy, la nostra rennetta che vi accompegnerà per tutte queste feste!

Di cosa si tratta?

La Christmas Box è una scatola delle coccole natalizie che, a partire da 9,90 euro, contiene:

    • uno dei notes/raccontasogni oppure una delle nostre agende 2018
    • una penna “scrivi i tuoi sogni” per scrivere i nostri sogni più belli impegnandoci a realizzarli nel 2018
    • Un tuo messaggio per la persona che la riceverà, che provvederemo a stampare direttamente sulla scatola

In più potrai abbinarci un bellissimo bouquet floreale che puoi scegliere qui o “un sacco di fiori” che trovi qui.

Pensavate fosse finita qui? Ma nemmeno per sogno, i nostri Cofanetti di Coccole di Natale sono unici e ricchi di sorpese!

A prescindere da quale sia la tua scelta, per ogni cofanetto acquistato in tutta Italia, riceverai un “omaggio di Coccole”!

Curiosi di scoprire di cosa si tratta? Vi accontentiamo:

Come ogni anno, ci fa piacere se un po’ del nostro spirito di coccole sia sul vostro albero di Natale, quindi anche per questo 2017 non potevamo non regalarvi un pendente decorativo, questa volta che potete personalizzare, per il vostro albero di Natale.

Per chi invece ritirerà i cofanetti presso la nostra sede in Via Giulia 1/C a Reggio Calabria, potrà assaggiare la nostra Dreamy in versione biscotto gingerbread realizzato dalla nostra Social Media Manager che in mezzo a mille cose che già fa, realizza dolcezze di ogni genere che potete scoprire qui.

 

 

Scroll to top